7 Set , 2016
Muffin sempre freschi, come appena sfornati!

I muffin sono quei dolcetti al forno a base di uova, farina, latte, zucchero e burro provenienti dagli Stati Uniti, ma ormai entrati a far parte anche della nostra cultura culinaria, che hanno la classica forma tonda e una cupoletta in cima (a differenza dei cupcake questi sono senza glassa). Dolci adatti per le merende dei piccoli, perché buoni e sani, ma di cui vanno pazzi anche gli adulti, ve ne sono una miriade di varianti, basta far lavorare la fantasia (Clicca qui per vedere alcune delle possibili varianti).

Caratteristiche fondamentali per un ottimo muffin sono l’impasto soffice e umido, ma come far sì che questi restino come sfornati per il maggior tempo possibile?

Contenitore di latta

Il classico metodo per conservarli per alcuni giorni è quello di metterli in un contenitore di latta, prima però meglio cospargerli di zucchero a velo (così da farli restare umidi) e metterli in un sacchetto di plastica per alimenti, e, solo dopo inserirli nel contenitore di latta. All’occorrenza basta tirarli fuori e saranno come appena fatti.

Frigorifero

Altro metodo di conservazione è quello di tenerli in frigorifero; si avvolgono prima nella pellicola alimentare, si inseriscono in un contenitore chiuso ermeticamente e poi in frigo, dove grazie alla bassa temperatura rimarranno umidi. Quando se ne ha voglia possono essere mangiati freddi o messi qualche minuto in forno per averli caldi.

Freezer

Se invece li vogliamo preparare in gran quantità e tenerli pronti in ogni momento si può decidere di congelarli. Basta farli raffreddare, metterli in un sacchetto per alimenti e congelarli. Per mangiarli sarà necessario tirarli fuori qualche ora prima e scaldarli per circa 30 secondi in microonde. Mi raccomando una volta scongelati mangiarli entro 24 ore, importante anche mettere la data di congelamento sui sacchetti e consumarli in un massimo di 3 mesi.

Se invece non sono stati conservati bene e si induriscono?

Nel caso in cui non siano stati seguiti i consigli precedenti e i muffin si induriscono, non disperate, basterà bagnarli con un po’ d’acqua e una volta messi in un sacchetto di carta, passateli nel forno già caldo a 180° per non più di 10 secondi. Saranno di nuovo caldi e fragranti.