11 Set , 2016
La farina d’avena

La farina d’avena è una delle farine più antiche conosciute, ricavata dai fiocchi d’avena, questo è uno dei cereali maggiormente coltivati e noti al mondo.

Come viene prodotta?

La farina viene sottoposta a un particolare processo di lavorazione: l’avena viene pulita, calibrata, decorticata, tostata e successivamente cotta a vapore, per una PIÙ LUNGA CONSERVAZIONE del prodotto, laminata e, infine, macinata a pietra. Questo processo MIGLIORA LA DIGERIBILITÀ E IL SAPORE, esaltandone le proprietà dietetiche

Quali sono le sue caratteristiche?

La farina di Avena è una ricca fonte di proteine e proprietà nutritive, con MENO CARBOIDRATI rispetto agli altri cereali e un ELEVATO CONTENUTO DI FIBRE.

Grazie a queste caratteristiche ha un più basso indice glicemico rispetto alla farina di grano tenero, che la rende adatta a chi soffre di diabete. Inoltre l’avena aiuta a ridurre il colesterolo cattivo (LDL) e aumenta il senso di sazietà.

Come viene utilizzata?

Questa viene utilizzata principalmente per le preparazioni al forno, come ad esempio Biscotti .

Concludiamo con una piccola curiosità, se fermentata e poi distillata si arriva ad un prodotto ben noto che è il Whiskey.